Come scegliamo i produttori?

Camilla propone ai soci prodotti alimentari e non, provenienti da filiere biologiche e sostenibili. Gli alimenti provengono da agricoltura contadina, biologica e/o biodinamica (anche in regime di conversione), come strumento di tutela dei territori e di emancipazione delle comunità in aree ovunque ubicate nel mondo.

Promuove le filiere produttive corte e locali, la conoscenza diretta dei produttori nel segno di una relazione costruttiva e trasparente tra i soggetti coinvolti nella filiera dalla produzione al consumo. La scelta si ispira ai valori di Camilla, contenuti nello statuto e nella carta dei principi e degli intenti, e fonda le sue basi sulla conoscenza diretta e sul mutuo sostegno tra produttori e soci di Camilla.

Le linee guida per la scelta dei produttori è il documento di riferimento ed è stato redatto dai soci attivi nel gruppo di lavoro “produzioni”. Vi sono definiti requisiti specifici a seconda del tipo di prodotto. Intendiamo affidarci a un nostro Sistema di Garanzia Partecipata (SGP), oggi in fase di costruzione e sperimentazione, che prevede la verifica della qualità dei produttori e del rispetto dei principi di Camilla a diretta cura di soci attivi e competenti.

Ricerca

TI INTERESSA IL PROGETTO?

Iscriviti alla newsletter di Camilla! Ti terremo aggiorneremo.